Istat: "Dopo il Covid un paese sotto choc. Crescono le disuguaglianze e calano ancora i figli"

Il rapporto annuale fotografa un Paese impoverito, sempre meno equo, dove si è fermato l’ascensore sociale. Drammatiche le previsioni sulla natalità: in due anni potrebbero nascere 30mila bambini in meno. Ma reggono la famiglia e la coesione sociale

Source: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *